Nel progetto in corso di elaborazione, per il nuovo oratorio, il portico assume un ruolo centrale, trasformandosi in alcuni tratti in pergolato.


Il pergolato attraversa in senso nord-sud l’area dell’oratorio dividendola in due parti.

La porzione occidentale è destinata all’attività sportiva, mentre quella orientale assolve alla funzione educativa e ricreativa.


I portici si innestano perpendicolarmente al pergolato e delimitano a sud ed a nord uno spazio centrale che, a sua volta, è diviso in due parti: una piazza e uno spazio erboso.


Il lato occidentale di questo spazio, che da pergolato diventa portico ed è compreso tra i due bracci, si trasforma in un grande spazio coperto.

I portici meridionali e settentrionali congiungono Palazzo Bersani con i due nuovi corpi di fabbrica:
- a nord la palestra coperta con sottostante il magazzino;
- a sud il bar al piano terra con soprastante la sala riunioni.

Il vecchio edificio delle scuole verrà mantenuto e ristrutturato e destinato all’associazionismo giovanile con riferimento anche e soprattutto per le attività del Catechismo e dei gruppi ecclesiali .